home   chi siamo   come raggiungerci   orari   accesso utenti privati   inserimento nuovi clienti   spedizioni e costi 
login
password

R I C E R C A
titolo
autore
editore
isbn13  13chr
solo novitÓ
solo varia
dalla data  
alla data  


C O N T A T T A C I
DMB srl
distribuzione libraria all'ingrosso

Via Beato Angelico, 21
20900 Monza

Tel. 039 2021797
Fax 039 2022213
Email info@dmb.it

P.IVA 00854660966

S E D E   S O C I A L E
Via Beato Angelico, 21
20900 Monza

R.E.A. 1153090 Milano
R.I. 26795 Tribunale di Monza

Cap. Soc. € 1.621.623,00 int. versato



 
 
Il sistema. Potere, politica affari: storia segreta della magistratura italiana
 
Autore: Sallusti Alessandro Palamara Luca
Isbn13: 9788817157162
 
Editore: Rizzoli
 
Collana: Saggi italiani
Genere:
 
Soggetto:
Curatore:
 
Dewey: Scienze Sociali - Politica
Pubblicato nel: 2021
 
Tipo: rilegato
288 pagine
da cm 20 a cm 28
 
DisponibilitÓ: 17
 
Prezzo: 19,00 €
 
Descrizione: Ottobre 2020: per la prima volta nella storia della magistratura un ex membro del Csm viene radiato dall'ordine giudiziario. Chi Ŕ Luca Palamara? Una carriera brillante avviata con la presidenza dell'Associazione nazionale magistrati a trentanove anni. A quarantacinque viene eletto nel Consiglio superiore della magistratura e, alla guida della corrente di centro, UnitÓ per la Costituzione, contribuisce a determinare le decisioni dell'organo di autogoverno dei giudici. A fine maggio 2019, accusato di rapporti indebiti con imprenditori e politici e di aver lavorato illecitamente per orientare incarichi e nomine, diventa l'emblema del malcostume giudiziario. Incalzato dalle domande di Alessandro Sallusti, in questo libro Palamara racconta cosa sia il 'Sistema' che ha pesantemente influenzato la politica italiana. 'Tutti quelli - colleghi magistrati, importanti leader politici e uomini delle istituzioni molti dei quali tuttora al loro posto - che hanno partecipato con me a tessere questa tela erano pienamente consapevoli di ci˛ che stava accadendo.' Il 'Sistema' Ŕ il potere della magistratura, che non pu˛ essere scalfito: tutti coloro che ci hanno provato vengono abbattuti a colpi di sentenze, o magari attraverso un abile cecchino che, alla vigilia di una nomina, fa uscire notizie o intercettazioni sulla vita privata o i legami pericolosi di un magistrato. ╚ quello che succede anche a Palamara: nel momento del suo massimo trionfo (l'elezione dei suoi candidati alle due pi¨ alte cariche della Corte di Cassazione), comincia la sua caduta. 'Io non voglio portarmi segreti nella tomba, lo devo ai tanti magistrati che con queste storie nulla c'entrano.'